I Custodi delle Vigne dell'Etna

I Custodi delle Vigne dell'Etna

Custodire vuol dire preservare il territorio e mantenere intatte le tradizioni che appartengono a una terra unica come quella dell’Etna. Lo ha intuito da subito Mario Paluzi, produttore dinamico e attento, che ha compreso il potenziale della nostra terra e con il massimo rispetto ha deciso di investire in essa. I custodi delle Vigne dell’Etna fanno parte del consorzio ‘I Vigneri’, promosso da Salvo Foti, figura che segue la gestione del vigneto e la produzione in cantina. L’azienda possiede un totale di 7 ettari, distribuiti nelle zone enologicamente più vocate del vulcano. Le viti, che in molti casi hanno più di cento anni di età, sono coltivate ad alberello, con un’alta densità di ceppi per ettaro su terreni vulcanici tra i 650 e i 1200 metri di altitudine. I vini rappresentano pienamente tutte le peculiarità del territorio etneo, e, soprattutto, sono prodotti con metodi sostenibili!