Vivera

Vivera

Nel 2002 si realizza il sogno della famiglia Vivera che, dopo una visita a Contrada Martinella, si innamora della vista mozzafiato dell’Etna e del rumore della Ferrovia Circumetnea (che passa lì vicino) a tal punto da decidere di acquistare la vigna, rimetterla in auge e costruire la cantina circondata dai vigneti. 

Una famiglia solare e aperta, decisa a far vini che rispettano il territorio e l’ambiente, seguendo i dettami della certificazione biologica.

Oltre contrada Martinella la famiglia Vivera, grazie all’occhio lungo di papà Antonino, possiede 27 ha di vigna a Corleone dove, immersi in paesaggi incantati, si coltivano varietà internazionali come Cabernet Sauvignon e Chardonnay, ma anche autoctone come Nero d’Avola, Catarratto e Insolia.